• Arte contemporanea

    Gratuita

    Personale

    Fotografia

    Arte moderna

    Documentaria

    Scultura

    Collettiva

    Installazioni

    Video

    Disegni

    Pittura

    Architettura

    Didattica

    Design

    Musica

    Bambini

    Performance

    Conferenza

    Archeologia

    Storia

    Natura

    Incontri

    Multimediale

    Laboratori

    Dipinti

    Cinema

    Scienza

    Giappone

    Moda

    Arte medievale

    Donna

    Visite guidate

    Narrativa

    Workshop

    Ceramica

    Oriente

    Arte

    Fumetti

    Teatro

    Guido Segni. Fino alla fine concluso  

    Guido Segni. Fino alla fine

    Dal al a Bologna

    Venerdì 1 febbraio alle ore 19.30, nell'ambito di ART CITY Segnala 2019 in occasione di Arte Fiera, Adiacenze inaugura la mostra di Guido Segni “Fino alla fine” a cura di Alessandra Ioalè e Marco Mancuso.

    Il tempo è l'elemento su cui riflette la mostra dell'artista e attivista Guido Segni. Un momento espositivo che racconta la sua visione del tempo, la sua percezione, il modo in cui lo usiamo o potremmo usarlo in un’epoca di forte accelerazione tecnologica, crescente dipendenza dalle macchine e ossessione per il lavoro.

    Analizzando il modo in cui sta cambiando la percezione collettiva del concetto di "automazione", Guido Segni si domanda: perché perdere tempo lavorando? Non sarebbe più proficuo se un artista impiegasse quel tempo in altro modo, mentre è una macchina a lavorare per lui? Possiamo misurare il tempo non-lavorativo, che per molti sarebbe tempo perso? Al contempo, una macchina, quanto e come può imparare a fare qualcosa secondo processi di machine learning?

    "Fino alla Fine" è una mostra che induce a riflettere sul rapporto tra arte, lavoro, auto sostentamento e pigrizia e mette in crisi, in ultima analisi, i sistemi di produzione dell'arte indagando lo sviluppo del gesto algoritmico nel tempo e l'importanza di ciò che lascia. La sua traccia.

    In occasione di Arte Fiera la mostra sarà visitabile con i seguenti orari:
    - sabato 2 febbraio dalle 11 a mezzanotte;
    - domenica 3 febbraio dalle 16 alle 20. Venerdì 1 febbraio alle ore 19.30, nell'ambito di ART CITY Segnala 2019 in occasione di Arte Fiera, Adiacenze inaugura la mostra di Guido Segni “Fino alla fine” a cura di Alessandra Ioalè e Marco Mancuso.

    Il tempo è l'elemento su cui riflette la mostra dell'artista e attivista Guido Segni. Un momento espositivo che racconta la sua visione del tempo, la sua percezione, il modo in cui lo usiamo o potremmo usarlo in un’epoca di forte accelerazione tecnologica, crescente dipendenza dalle macchine e ossessione per il lavoro.

    Analizzando il modo in cui sta cambiando la percezione collettiva del concetto di "automazione", Guido Segni si domanda: perché perdere tempo lavorando? Non sarebbe più proficuo se un artista impiegasse quel tempo in altro modo, mentre è una macchina a lavorare per lui? Possiamo misurare il tempo non-lavorativo, che per molti sarebbe tempo perso? Al contempo, una macchina, quanto e come può imparare a fare qualcosa secondo processi di machine learning?

    "Fino alla Fine" è una mostra che induce a riflettere sul rapporto tra arte, lavoro, auto sostentamento e pigrizia e mette in crisi, in ultima analisi, i sistemi di produzione dell'arte indagando lo sviluppo del gesto algoritmico nel tempo e l'importanza di ciò che lascia. La sua traccia.

    In occasione di Arte Fiera la mostra sarà visitabile con i seguenti orari:
    - sabato 2 febbraio dalle 11 a mezzanotte;
    - domenica 3 febbraio dalle 16 alle 20.



  • Recensioni su questo evento

  • Dove si svolge?

  • Informazioni utili

    Luogo: Adiacenze, Bologna

    Curatore: Alessandra Ioalè, Marco Mancuso

    Indirizzo: Vicolo Spirito Santo, 1, 40123 Bologna BO, Italia

  • Prezzo

    GRATUITA

    Telefono: 333 546 3796

    Visita il sito web >>

  • Aiutaci a Crescere!