• Arte contemporanea

    Gratuita

    Personale

    Fotografia

    Arte moderna

    Documentaria

    Scultura

    Collettiva

    Installazioni

    Video

    Disegni

    Pittura

    Architettura

    Didattica

    Design

    Musica

    Bambini

    Performance

    Conferenza

    Archeologia

    Storia

    Natura

    Incontri

    Multimediale

    Laboratori

    Dipinti

    Cinema

    Scienza

    Giappone

    Moda

    Arte medievale

    Donna

    Visite guidate

    Narrativa

    Workshop

    Ceramica

    Oriente

    Arte

    Fumetti

    Teatro

    Ricordando Padova tra Barocco e Rococò Ricami-e non solo! Per conoscere la nostra città
  • Ultimo Giorno
     

    Ricordando Padova tra Barocco e Rococò Ricami-e non solo! Per conoscere la nostra città

    Dal al a Padova

    Dal 2010 il Comune di Padova-Assessorato alla Cultura, l’Associazione Padova Ricama l’Arte e il Museo dell’Educazione dell’Università di Padova hanno avviato una proficua collaborazione che ha via via aggregato altri soggetti, sia pubblici che privati, in percorsi di animazione culturale del territorio poi sintetizzati in mostre di successo. La realizzazione della mostra di quest’anno, promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, su progetto culturale dell'Associazione e del Museo ha visto la partecipazione di ben tre scuole secondarie superiori (il Liceo Artistico Modigliani, il Liceo Artistico Selvatico, il Liceo Scientifico Fermi) e quella del coro amatoriale HallelujahSingers.
    Oggetto dell'esposizione è una rivistazione della Padova tra '600 e '700.

    L’Associazione Padova Ricama l’Arte ha espressamente realizzato manufatti ispirati a quella parte del patrimonio artistico della città. Particolarmente rilevanti i ricami che ripropongono i paliotti d’altare della Basilica di S. Giustina e quelli ricavati dalle pagine di un Erbario conservato nella Biblioteca dell’Orto Botanico.

    Gli studenti del Liceo Artistico Modigliani, come ormai tradizione, hanno realizzato numerosi bozzetti ai quali le ricamatrici si sono ispirate per ulteriori lavori. Il Liceo Artistico Selvatico presenta gioielli e vestiti ispirati al Seicento, un gruppo del Liceo Scientifico Fermi, nell’ambito dell’Alternanza Scuola-Lavoro, ha predisposto una app gratuita sui personaggi e sui luoghi della città. Il coro Hallelujah Singers, formato da ex alunni del Liceo Duca d’Aosta, ha selezionato brani di musica barocca da proporre all’interno della mostra.

    Il Museo dell'Educazione dell'Università di Padova esporrà per l’occasione una importante edizione seicentesca dedicata ad Elena Lucrezia Cornaro Piscopia ed integrerà con altri materiali il percorso espositivo.

    Eventi collaterali

    Nell’arco della mostra si segnalano due appuntamenti significativi, uno affidato all’Abate di S. Giustina di Padova per la presentazione e il commento sui paliotti d’altare, l’altro all’insegna della musica con esecuzione di brani seicenteschi e un intervento relativo al significato attribuito ad alcuni fiori nella musica barocca.

    Giovedì 15 novembre 2018 ore 16.00
    Sala della Gran Guardia

    I paliotti di Santa Giustina: arte, ispirazione figurativa e devozione
    conferenza dell’Abate Giulio Pagnoni della Basilica di Santa Giustina

    Sabato 24 novembre 2018 ore 16.30
    Sala della Gran Guardia

    Ricamando coi suoni. Polifonie seicentesche eseguite dall’Ensemble “HallelujahSingers” diretto da Cristina Miatello e Antonietta Piovan
    “Nocciolo e caprifoglio: il linguaggio nascosto dei fiori”
    intervento di Caterina Chiarcos.

    Inaugurazione: 9 novembre alle ore 17
    Orario: 9.30-12.30 / 15.00-18.30; chiuso lunedì
    Dal 2010 il Comune di Padova-Assessorato alla Cultura, l’Associazione Padova Ricama l’Arte e il Museo dell’Educazione dell’Università di Padova hanno avviato una proficua collaborazione che ha via via aggregato altri soggetti, sia pubblici che privati, in percorsi di animazione culturale del territorio poi sintetizzati in mostre di successo. La realizzazione della mostra di quest’anno, promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, su progetto culturale dell'Associazione e del Museo ha visto la partecipazione di ben tre scuole secondarie superiori (il Liceo Artistico Modigliani, il Liceo Artistico Selvatico, il Liceo Scientifico Fermi) e quella del coro amatoriale HallelujahSingers.
    Oggetto dell'esposizione è una rivistazione della Padova tra '600 e '700.

    L’Associazione Padova Ricama l’Arte ha espressamente realizzato manufatti ispirati a quella parte del patrimonio artistico della città. Particolarmente rilevanti i ricami che ripropongono i paliotti d’altare della Basilica di S. Giustina e quelli ricavati dalle pagine di un Erbario conservato nella Biblioteca dell’Orto Botanico.

    Gli studenti del Liceo Artistico Modigliani, come ormai tradizione, hanno realizzato numerosi bozzetti ai quali le ricamatrici si sono ispirate per ulteriori lavori. Il Liceo Artistico Selvatico presenta gioielli e vestiti ispirati al Seicento, un gruppo del Liceo Scientifico Fermi, nell’ambito dell’Alternanza Scuola-Lavoro, ha predisposto una app gratuita sui personaggi e sui luoghi della città. Il coro Hallelujah Singers, formato da ex alunni del Liceo Duca d’Aosta, ha selezionato brani di musica barocca da proporre all’interno della mostra.

    Il Museo dell'Educazione dell'Università di Padova esporrà per l’occasione una importante edizione seicentesca dedicata ad Elena Lucrezia Cornaro Piscopia ed integrerà con altri materiali il percorso espositivo.

    Eventi collaterali

    Nell’arco della mostra si segnalano due appuntamenti significativi, uno affidato all’Abate di S. Giustina di Padova per la presentazione e il commento sui paliotti d’altare, l’altro all’insegna della musica con esecuzione di brani seicenteschi e un intervento relativo al significato attribuito ad alcuni fiori nella musica barocca.

    Giovedì 15 novembre 2018 ore 16.00
    Sala della Gran Guardia

    I paliotti di Santa Giustina: arte, ispirazione figurativa e devozione
    conferenza dell’Abate Giulio Pagnoni della Basilica di Santa Giustina

    Sabato 24 novembre 2018 ore 16.30
    Sala della Gran Guardia

    Ricamando coi suoni. Polifonie seicentesche eseguite dall’Ensemble “HallelujahSingers” diretto da Cristina Miatello e Antonietta Piovan
    “Nocciolo e caprifoglio: il linguaggio nascosto dei fiori”
    intervento di Caterina Chiarcos.

    Inaugurazione: 9 novembre alle ore 17
    Orario: 9.30-12.30 / 15.00-18.30; chiuso lunedì




  • Recensioni su questo evento

  • Dove si svolge?

  • Informazioni utili

    Luogo: Sala della Gran Guardia, Padova

    Indirizzo: Via Albettoniera, 32, 35100 Padova PD, Italia

  • Prezzo

    GRATUITA

  • Aiutaci a Crescere!