• Arte contemporanea

    Gratuita

    Personale

    Fotografia

    Arte moderna

    Documentaria

    Scultura

    Collettiva

    Installazioni

    Video

    Disegni

    Pittura

    Architettura

    Didattica

    Design

    Musica

    Bambini

    Performance

    Conferenza

    Archeologia

    Storia

    Natura

    Incontri

    Multimediale

    Laboratori

    Dipinti

    Cinema

    Scienza

    Giappone

    Moda

    Arte medievale

    Donna

    Visite guidate

    Narrativa

    Workshop

    Ceramica

    Oriente

    Arte

    Fumetti

    Teatro

    Roberto Ferri. Oscura Luce concluso  

    Roberto Ferri. Oscura Luce

    Dal al a Milano

    Dal 14 marzo al 1 aprile la Fondazione Stelline ospita la mostra Oscura Luce, una selezione di opere del pittore Roberto Ferri, a cura di Angelo Crespi e con il sostegno della Liquid Art System, fondata da Franco Senesi.
      Nato a Taranto nel 1978 Roberto Ferri è uno dei giovani esponenti di quella figurazione italiana che, sulla scorta della grande tradizione rinascimentale e poi barocca, ha saputo reinventare una pittura dal gusto classico ma assolutamente contemporanea. Un genere che oltre a Roberto Ferri, con diverse sensibilità e modi, ha tra i suoi esponenti più noti e affermati Nicola Samorì, Agostino Arrivabene, Giovanni Gasparo.
      Quella di Ferri è una pittura sublimata da una tecnica che sfiora il virtuosismo, in cui sugli elementi iconografici della tradizione si innestano strumenti tipici del surrealismo.  
    «Il risultato», sottolinea il curatore Angelo Crespi, «sono opere di una straordinaria bellezza, minata però da una profonda inquietudine, di corpi che si adeguano alla mollezza della ragione, colti nel dormiveglia, presi in quel soprassalto tra sonno e vita. Il nero è il limite dentro il quale sprofondano le certezze, il non colore che genera per esuberanza miracolosa la luce e dunque anche le cromie ma appena accennate, flebili e quasi momentanee increspature di una buia totalità. Si compie così l’ossimoro della “luce oscura” per chi è abituato di notte alla visione scotopica con cui si coglie prima la brillantezza, il baluginare delle cose, e solo dopo – scrutando – se ne apprezza la cromaticità. Le membra si radicano, sembrano sul punto di farsi altra scorza, in una metamorfosi solo in apparenza naturalistica; e 
      invece, se guardata con attenzione, è una sorta di ibridazione meccanica, in cui gli ingranaggi o le catene rimandano a visioni ombrose, ai miti di quella cultura romantica che si oppose in nome dell’oscurità e delle forze ctonie allo stolido ottimismo del positivismo nei confronti di un progresso senza fine».
      Roberto Ferri (1978) è stato allievo per elezione dei grandi maestri del Cinquecento e del Seicento, da Michelangelo a Caravaggio, e poi dell’accademismo sette-ottocentesto. Ha esposto in molti paesi e in prestigiose istituzioni d’arte e musei, ha partecipato a importanti fiere internazionali e collettive, non disdegnando neppure le commesse pubbliche di prestigio, realizzando opere straordinarie, come la Via crucis per la Cattedrale di Noto, ricostruita dopo il terremoto. 
    Di Roberto Ferri hanno scritto, tra i tanti, Maurizio Calvesi, Vittorio Sgarbi, Francesco Buranelli, Claudio Strinati.

    Opening: 13 marzo 2018 h. 18.30



    Tags

  • Arte Contemporanea
  • Gratuita
  • Personale

  • Recensioni su questo evento

    Potrebbe interessarti anche

    in corso

    VolareArte - Helidon Xhixha

    Aeroporto Internazionale Galileo Galilei a Pisa

    Gli aeroporti di Pisa e di Firenze sono una vetrina privilegiata per l’arte…

    in corso

    Sonia Ros. Inner Life

    Sala Partenze | Landside al piano primo del Terminal Aeroporto Marco Polo a Venezia

    La Sala Partenze Landside del Terminal dell’Aeroporto Marco Polo di…

    in corso

    Aldo Tagliaferro. Memoria-Identificazione

    Osart Gallery a Milano

    Osart Gallery è lieta di annunciare la retrospettiva dedicata all'artista Aldo…

    in corso

    Giorgio Bisanti

    Chiostro Sant'Eusebio a Roma

    Giorgio Bisanti nasce a Roma l'8 Febbraio 1963; insieme al padre frequenta…

  • Dove si svolge?

  • Informazioni utili

    Luogo: Fondazione Stelline, Milano

    Indirizzo: Il Palazzo delle Stelline, Corso Magenta, 61, 20123 Milano MI, Italia

  • Prezzo

    GRATUITA

    Telefono: 02 4546 2411

    Visita il sito web >>

  • Aiutaci a Crescere!